News

Winner Taco Algida: il ritorno

Correva l’anno 1998 quando l’Algida lanciò sul mercato il Winner Taco, un gelato-sandwich. Il suo successo fu generale, tuttavia dopo alcuni anni … rintracciarlo diventò impossibile.

Cosa sarà successo? Non è dato sapere. L’Algida fece sapere semplicemente che non era più tra le sue proposte.
Da quel momento iniziò a scatenarsi un “inferno virtuale” con un picco nel 2011 quando venne creata la pagina Ridateci il Winner Taco, gestita dagli utenti più nostalgici. Il popolo del web iniziò ad unirsi alla “rivolta” ed a postare foto ironiche – e lamentele – per esortare l’Algida a riproporlo; senza ricevere mai una risposta.

WinnerTaco3
Iniziò, così, una battaglia virtuale sempre più insistente tra gli utenti e la multinazionale Algida, accogliendo circa 9 mila fans sulle pagine social e facendo guadagnare all’azienda circa 5 milioni di followers. Al duello fecero da sfondo simpatiche vignette/foto che ricalcavano l’idea “Senza Taco non è più vita”, “photoshoppandolo” in posti impensabili. Ma non è stato un duello perso, probabilmente qualche cuore ai piani alti si intenerì nel guardare con quanta passione e frequenza gli utenti citassero il discusso gelato. Dopo anni di battutine, immagini ironiche e richieste “d’aiuto” la risposta è arrivata con un verdetto positivo e, talvolta, ambiguo: il ritorno del Winner Taco. L’attesa è finita. Il popolo della rete ha vinto!

Winner Taco Algida: la vittoria dei social

Sulla pagina ufficiale dell’azienda romana, Algida, vengono postati, ormai da anni, messaggi minatori e nostalgici da parte degli utenti, di fronte ai quali l’azienda si è dovuta arrendere. Il ritorno è sempre più vicino ed a farcelo capire sono alcuni messaggi ufficiali pubblicati in questi giorni sui social, lasciando poco spazio all’immaginazione. In modo particolare, i cuori degli amanti del Taco hanno iniziato a battere forte alla vista di due post su Facebook, generando “l’isteria Winner Taco” sui social:

  • l’orma di un orso polare sulla neve;
  • la sagoma notturna dell’orso.

WinnerTaco2WinnerTaco

Non è tutto. In questi giorni su Twitter è apparso il profilo ufficiale @IlWinnerTaco pronto a bombardare di tweet/indizi prima della notizia ufficiale.
Come ciliegina sulla torta, il 15 Gennaio in una delle piazze di Roma più frequentate, Ponte Milvio, è comparsa un’istallazione gigante di Winner Taco che ha fatto strabuzzare gli occhi ai nostalgici e sobbalzare i passanti.

Tra ieri e oggi sono stati fatti milioni di post e condivisioni su Twitter e Facebook, diffondendo la lieta notizia in tutta Italia, soprattutto a Roma, tanto da entrare nella lista dei Topic Trands in pochissime ore.
E’ davvero strano credere che per una volta i “prosumers” sono riusciti a far ascoltare la propria voce. Di certo, tutto questo clamore non farà che giovare anche all’azienda che in breve si troverà a fronteggiare un boom di vendite senza precedenti. Una strategia di web marketing eccellente, la loro, improntata proprio sui consumatori e sfruttando lo “stalking” mediatico di questi anni.

Ma agli amanti del Taco non importa cosa ci sia sotto, la cosa che conta è l’essere riusciti a smuovere un colosso alimentare di simile portata, attraverso il semplice utilizzo, seppur compulsivo, dei Social Network. Questo ci dimostra l’influenza che può avere un simile mezzo, se utilizzato con criterio e ironia.

Tutti noi abbiamo esultato alla notizia, ancora “velata”, del ritorno del gelato più amato ma soprattutto abbiamo assistito ad un guerrilla marketing di grande livello, per la prima volta, grazie a noi. Così, nell’attesa, uniamoci al ringraziamento dei Capitani, amministratori della pagina-protesta, “Grazie per aver lottato con noi. Abbiamo vinto”. Grazie Algida.

{youtube}R8QDkUzg8sI{/youtube}

Il silenzio è stato rotto. Il Winner Taco tornerà … per la gioia di tutti. Anche dell’Algida.

Elisa Falappa
Elisa Falappa
Project Manager